Navigazione veloce

Festa del 4 novembre – Scuola dell’Infanzia di Scarmagno

In onore dei caduti in difesa della pace

Il Comune di Scarmagno ha invitato la scuola dell’infanzia di Scarmagno a partecipare alla manifestazione del 4 novembre.
Le insegnanti hanno accolto con favore la proposta alla quale hanno aderito anche lo scorso anno.
Quest’anno i bambini fanno una uscita didattica al monumento dei caduti con la partecipazione del Sindaco e del Vicesindaco di Scarmagno. L’iniziativa è stata molto apprezzata dai bambini.
Per entrare nello spirito della ricorrenza ai bambini è stato insegnato l’inno di Mameli e come simbolo da indossare la bandiera italiana che hanno pitturato loro stessi.

Anche Rodari ci aiuta a sensibilizzare i nostri piccoli cittadini sul tema della pace:

“Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola
a mezzogiorno.

Ci sono cose da fare di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
e orecchie per non sentire.

Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno né di notte,
né per mare né per terra:
per esempio, la guerra.”

Festa del 4 novembre

 

Non è possibile inserire commenti.