Navigazione veloce

Jackson Pollock – Scuola dell’Infanzia di Mercenasco

La programmazione annuale che si effettua quest’anno scolastico nella scuola dell’infanzia di Mercenasco ha come tema conduttore l’arte.

La programmazione annuale che si effettua quest’anno scolastico nella scuola dell’infanzia di Mercenasco ha come tema conduttore l’arte.

Le insegnanti faranno conoscere e sperimentare ai bambini svariate tecniche pittoriche e manipolative appartenenti a vari esponenti dell’arte moderna e contemporanea.

Il primo artista fatto conoscere ai bambini è stato Jackson Pollock. Dopo avere introdotto la figura dell’artista e le sue caratteristiche, ai bambini è stato proposta la visione di un video documentario su Pollock che meglio spiegava la sua tecnica e la sua visione dell’arte.

La prima attività proposta è stata la realizzazione di pannelli artistici attraverso lo sgocciolamento dei colori. L’attività, che ha coinvolto tutti i bambini della sezione, ha permesso loro di comprendere la metodologia di lavoro di Pollock e il suo modo corporeo e dinamico di concepire l’arte. Per svolgere l’esperienza al meglio le insegnanti hanno adibito un grande spazio libero da ingombri, hanno steso un telo di nylon sul pavimento adagiandoci sopra i pannelli bianchi da dipingere. L’attività è stata svolta con  un sottofondo di musica jazz, la stessa che l’artista ascoltava per realizzare le sue grandi opere. I pannelli colorati sono stati utilizzati per realizzare dei quadri d’autore personalizzati dai bambini, per la realizzazione di un grosso abete di Natale “alla Pollock” da esporre in sezione e per la creazione del lavoretto di Natale da portare a casa.

La seconda attività proposta è stata l’esperienza di sgocciolamento del colore (in questo caso acrilico) su delle strisce di nylon trasparente adagiato su dei tavoli divisi. L’attività, svolta dall’intero gruppo classe ed accompagnata sempre da un sottofondo jazz, è risultata particolarmente interessante sul piano emotivo. Infatti ai bambini è stato proposto di assumere due ruoli differenti: artista ed osservatore da un punto di vista differente. I tavoli sono stati disposti in modo da creare uno spazio di osservazione sotto il nylon trasparente. Mentre un bambini faceva sgocciolare il colore sulla striscia, l’altro si poneva disteso a terra, sotto di essa, per osservare il colore sgocciolare. Durante l’esperienza ed al termine di essa sono state raccolte le impressioni e le sensazioni provate dai bambini nei due diversi ruoli. I bambini hanno infine realizzato un disegno dell’attività condotta.

Non è possibile inserire commenti.